Smaltimento Legno – Ramaglie e corteccia

I residui provenienti dal comparto della segagione del legno sono costituiti da cortecce, segature e ritagli. Per questo tipo di rifiuti, durante il processo di separazione ad umido dai tronchi, il volume delle cortecce raddoppia. Le cortecce vengono in maggior parte bruciate (in particolare per i
legnami esotici spesso infestati a livello corticale da uova e larve di insetti). Ma le ramaglie e la corteccia possono essere utilizzate per produrre energia da biomasse. Questi tipi di rifiuti infatti possono venire impiegati come biocombustibili per il teleriscaldamento. L’impianto per il riciclo di ramaglie e corteccia brucia le segature e gli sfridi per produrre energia termica, utilizzata ad esempio per gli essiccatoi.

Contattaci per ottenere un preventivo su misura

Spiegaci le tue esigenze per ottenere una valutazione personalizzata