Smaltimento Scarti di pulper

Gli scarti di pulper sono il risultato del processo di recupero della cellulosa da carta e cartone da ricilo. La carta e il cartone vengono spappolati e idratati. Conseguentemente le fibre di cellulosa hanno come risultato una miscela di materiali plastici (circa due terzi del totale), legnosi, residui di carta, materiale. Lo smaltimento comincia con una riduzione volumetrica.
L’impianto che li smaltisce tratta lo scarto ed è in grado di recuperare il ferro separandolo dal film plastico e e dagli altri scarti non ferrosi. Lo scarto viene trasformato in CDR e combustibile per termovalorizzatori. Questo permette un recupero integrale del rifiuto trasformandolo in energia.

Contattaci per ottenere un preventivo su misura

Spiegaci le tue esigenze per ottenere una valutazione personalizzata