Impianto CDR/CSS I_R01

L’impianto CDR/CSS I_R01 è progettato per la trasformazione di rifiuti industriali, domestici e commerciali con la finalità di ottenere combustibili alternativi: CDR (Combustibile da rifiuto) e CSS (Combustibile solido secondario). Esso è composto principalmente da:

– Trituratore di rifiuti primario GL620
– Separatore metalli ferrosi
– Separatore Aeraulico
– Trituratore di rifiuti secondario GS650
– Impianto di aspirazione polveri

Caratteristiche Tecniche dell'impianto

Il materiale viene introdotto sul nastro che alimenta il trituratore di rifiuti primario GL620 o direttamente nel trituratore di rifiuti a seconda della disponibilità di spazio. Grazie al sistema di intercettazione urti, di cui questi trituratori di rifiuti sono provvisti, la presenza di materiale non-triturabile non può causare danni e quindi fermi macchina prolungati.

Il materiale viene ridotto in pezzatura omogenea e consistente che viene successivamente deferrizzata mediante il separatore di metalli ferrosi e da cui vengono rimossi i corpi non-triturabili mediante il Separatore Aeraulico.

Il trituratore di rifiuti secondario GS650 è in grado di lavorare fino a 10 ton/h di materiale pre-triturato. L’impianto CDR/CSS è munito di sistema di aspirazione polveri formatesi durante il processo di triturazione e di separazione dei rifiuti.

L’impianto CDR/CSS è personalizzabile a seconda delle caratteristiche del materiale in ingresso e in base alle esigenze del cliente: è possibile integrare i separatori per metalli non ferrosi, il vaglio a dischi, sistemi di trasporto personalizzati, ecc…

Opzioni di personalizzazione disponibili

L’impianto CDR/CSS può inoltre essere configurato a seconda della presenza di inquinanti come sassi, metalli non ferrosi e frazioni umide. Le macchine integrabili nell’impianto sono:

– Vaglio a dischi per la separazione della frazione pesante dopo la prima triturazione, che è tipicamente composta da vetro, sassi, materiale bagnato, plastiche pesanti.

– Separatore a correnti parassite per la rimozione dei metalli non ferrosi dalla frazione finita (dopo il raffinatore GS650) o per il recupero dei metalli dalla frazione pesante scartata dal vaglio a dischi.

– Separatore Aeraulico aggiuntivo per il recupero delle frazioni leggere dal frazione scartata dal vaglio a dischi.

Contattaci per ottenere un preventivo su misura

Spiegaci le tue esigenze per ottenere una valutazione personalizzata