Riciclo RAEE R2 – grandi bianchi

I rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche hanno una denominazione specifica che si trova indicata su un’etichetta posta sull’oggetto: RAEE.
I RAEE sono quindi rifiuti provenienti dai prodotti tecnologici come elettrodomestici (lavatrici, aspirapolveri e altro), computer ed elettroutensili.
Un’economia di libero mercato come la nostra è basata sul consumo e prevede una continua e crescente immissione nel mercato di prodotti RAEE, che determina di conseguenza un sempre maggiore rischio di abbandono nell’ambiente o in discariche, con conseguenze di inquinamento del suolo, dell’aria, dell’acqua e con ripercussioni sulla salute umana.

Questi prodotti vanno sottoposti al corretto trattamento e destinati al riciclaggio differenziato dei materiali di cui sono composti, come rame, ferro, acciaio, alluminio, vetro, argento, evitando così uno spreco di risorse che possono essere riutilizzate per costruire nuove apparecchiature. Il loro riciclo consiste in una riduzione volumetrica prima e nella separazione poi, ossia in lavorazioni meccaniche per la separazione degli altri materiali dai metalli che li compongono.

Contattaci per ottenere un preventivo su misura

Spiegaci le tue esigenze per ottenere una valutazione personalizzata