Riciclo RAEE R4 – piccoli elettrodomestici

L’evoluzione dei device elettronici e la rapidità con la quale gli apparecchi diventano obsoleti ha incrementato la quantità di materiale a disposizione del mercato del recupero metalli e plastica.

Se con RAEE si identificano i grandi elettrodomestici e le apparecchiature elettriche, con RAEE 4 si identificano invece i piccoli prodotti elettrici ed elettronici. PC, laptop, smartphone, chiavette USB, carte di credito, forni microonde, lavatrici sono solo alcuni esempi dei prodotti che possono essere riciclati, da cui poter poi ricavare i differenti materiali.

La percentuale di materiali che si possono recuperare supera un 90% del materiale di cui sono composti. Da questo tipo di rifiuto, tramite il processo di riciclaggio, si recuperano: metalli, plastica, rame, alluminio e metalli preziosi. Il procedimento è lo stesso dei RAEE: riduzione volumetrica e separazione.

Contattaci per ottenere un preventivo su misura

Spiegaci le tue esigenze per ottenere una valutazione personalizzata