Riciclo scarti tessili

Gli scarti tessili spesso non vengono riciclati. In realtà il riciclo di scarti tessili è fondamentale perché questi materiali possono vivere una seconda vita.

Alcuni esempi di materiali tessili (derivanti da fibre naturali o sintetiche) arrivati a fine ciclo sono: la moquette e i tappeti, i residui di pettinatura, filatura, tessitura, rifinizione e confezione. Ma anche cascami, testate, fila, frasami, ritagli, tutti configurati spesso come sottoprodotti.

Gli scarti tessili vengono utilizzati triturati e utilizzati nel mix di materiali per la produzione di CDR o CSS. Una volta entrati nell’impianto, gli scarti tessili subiscono il trattamento di riduzione volumetrica e una conseguente triturazione, necessaria per trasformarli in un materiale per può essere riciclato e riutilizzato.

Contattaci per ottenere un preventivo su misura

Spiegaci le tue esigenze per ottenere una valutazione personalizzata